Benessere e Bellezza
possibili rimedi con metodi naturali

home page UN OMAGGIO AD OGNI ACQUISTO

Argomenti per il benessere

Crampi

Crampi

CRAMPI ( ai piedi e gambe )

Può essere utile:
- mangiare o bere il succo di un pompelmo rosa maturo ogni giorno
- consumare come contorno o nelle minestre l'alga Arame ( Eisenia bicyclis), particolarmente ricca di potassio.
(Lasciarla in ammollo in acqua e poi bollirla per alcuni minuti)

APPROFONDIMENTO
Informazioni tratte da varie fonti
Le informazioni che seguono hanno scopo puramente informativo e non devono mai essere ritenute una diagnosi o considerate un parere medico o scientifico. Quindi tali informazioni non possono e non devono sostituire mai il parere e la diagnosi del medico. Allo stesso modo eventuali prodotti presentati non possono sostituire terapie che sono di esclusiva pertinenza del medico.

CRAMPI
I crampi sono dolori muscolari improvvisi e violenti causati dalla contrazione involontaria di uno o più muscoli.

I crampi notturni alle gambe:
Sono contrazioni involontarie di uno o più muscoli delle gambe che avvengono durante il sonno.
Sono più frequenti con l'avanzare dell'età ma possono colpire chiunque.

I crampi sono causati principalmente da:
  • Una insufficiente ossigenazione del muscolo
  • Dal freddo
  • Da carenza di sali minerali, quali: potassio, calcio, magnesio e sodio Da traumi fisici, oppure in conseguenza di uno sforzo prolungato o improvviso.
I crampi possono manifestarsi anche per malattie neurodegenerative o come raro effetto collaterale dell'utilizzo di sostanze chimiche o farmaci come, ad esempio, gli agonisti beta-2 (salmeterolo e salbutamolo) usati per il trattamento dell'asma.

Può essere utile, nella fase critica:
  • Compiere allungamenti del muscolo colpito
  • Reintegrare i liquidi e i sali minerali persi
  • Eseguire impacchi caldi sulla zona interessata
Il metodo più efficace e veloce nel risolvere un episodio di crampi a un muscolo consiste nel contrarre il muscolo antagonista a quello colpito.

Come prevenzione:
  • Fare regolarmente attività fisica e stretching
  • Avere l'accortezza di reintegrare i liquidi e i sali minerali persi durante lo sforzo
  • Ridurre l'apporto di grassi nella propria dieta
  • Assumere cibi ricchi di sali minerali,soprattutto potassio e magnesio, antiossidanti, calcio e vitamine del gruppo B
-  Per assumere più potassio potete ricorrere ad integratori specifici, oppure mangiare tanta frutta (soprattutto banane).
-  Per assumere più calcio potete consumare più latte e derivati.
-  Il magnesio lo trovate nelle mandorle, noci, soia, mele, pesche, fichi. pesce e mais.

Può essere utile mangiare o bere il succo di un pompelmo rosa maturo ogni giorno.
Grazie per aver inserito una recensione! A breve verrà controllata e successivamente pubblicata.

Lascia la tua recensione

Scarso           Ottimo

Errore, si prega di riprovare.



Ciò che in questa pagina ho descritto ha il solo scopo di informare come io opero sulla mia persona; non intendo consigliare, potrei anche sbagliare a seguire tale metodo, quindi prima di ogni vostra iniziativa personale è necessario che chiediate al vostro medico cosa è più adatto alla vostra persona. leggere LEGAL DISCLAIMER



Attenzione: il sito propone contenuti a solo scopo informativo che non possono mai sostituire la consulenza di un medico.