Benessere e Bellezza
possibili rimedi con metodi naturali

home page UN OMAGGIO AD OGNI ACQUISTO

Argomenti per il benessere

Intestino

Intestino

Un corpo completamente sano dipende molto da un intestino sano.

È possibile disintossicare l'intestino, anche da incrostazioni fecali, con metodi semplici e naturali che non offendono le mucose e la flora intestinale.

E' però di estrema importanza, con la pulitura, non creare scompensi al delicato equilibrio batterico del colon.

La brochure informativa di "Intestino" comprende questi metodi semplici e naturali e come praticare l'idrocolonterapia orale.
 
Prezzo € 18,90

Si precisa che il corrispettivo di € 18,90 è riferito alla sola informazione/esperienza richiesta.


Le spese di spedizione di € 8,00* sono a tuo carico se l'importo totale degli acquisti non è uguale o superiore a € 47,80*. * Vedi eccezioni
 
DIRITTO DI RECESSO
 
Errore, si prega di riprovare
Errore, si prega di accettare i diritti di recesso
Argomento aggiunto correttamenteVedi Carrello carrello
Aggiungi al Carrello
  disponibile

APPROFONDIMENTO
Informazioni tratte da varie fonti
Le informazioni che seguono hanno scopo puramente informativo e non devono mai essere ritenute una diagnosi o considerate un parere medico o scientifico. Quindi tali informazioni non possono e non devono sostituire mai il parere e la diagnosi del medico. Allo stesso modo eventuali prodotti presentati non possono sostituire terapie che sono di esclusiva pertinenza del medico.

INTESTINO
L'intestino è l'ultima parte dell'apparato digerente. Ha la forma di un tubo di diametro variabile con pareti flessibili e ripiegato più volte su se stesso.  L'intestino è posizionato tra il piloro e l'orifizio anale.

Anatomicamente viene distinto in due tratti:
- il piccolo intestino o intestino tenue
- il grande intestino o intestino crasso.

INTESTINO TENUE

Nell'intestino tenue viene completata la digestione degli alimenti, iniziata già nella bocca per quanto riguarda l'amido e nello stomaco per quanto riguarda le proteine. Circa il 90% dei principi nutritivi ottenuti viene assorbita.

L'intestino tenue inizia dalla valvola pilorica, che lo separa dallo stomaco, e finisce con la valvola ileo-cecale, che lo congiunge con l'intestino crasso.

Lungo circa sette metri e con un diametro medio di quattro centimetri, può essere suddiviso in tre tratti, il più alto chiamato duodeno, l'intermedio detto digiuno e la porzione bassa terminale chiamata ileo.
Il duodeno è la parte maggiormente coinvolta nei processi digestivi, mentre digiuno ed ileo sono addetti soprattutto all'assorbimento dei nutrienti.

La superficie interna dell'intestino tenue è sollevata a formare pieghe, le quali a loro volta presentano numerose e sottili estroflessioni dette villi. Questa particolare conformazione anatomica ha lo scopo di aumentare la superficie di contatto, al fine di ottimizzare i processi digestivi e l'assorbimento.

Ogni villo è tappezzato da cellule la cui menbrana, rivolta verso il lume interno, presenta delle sottili estroflessioni chiamate microvilli. La conformazione di queste cellule, chiamate enterociti, ha lo scopo di aumentare ulteriormente la capacità digestiva ed assorbente dell'intestino.

Gli enterociti vivono soltanto pochi giorni. Mano a mano che invecchiano, queste cellule si staccano dal villo e passano nel lume intestinale per essere eliminate con le feci.
Il processo di rinnovamento della popolazione cellulare è continuo e gli enterociti sfaldati vengono prontamente rimpiazzati da nuove cellule che migrano dalle cripte.

Lo scopo di questo rapido e continuo rinnovamento è quello di mantenere elevata l'efficienza digestiva ed assorbente dell'intestino.

All'interno di ogni villo confluisce una fitta rete di capillari, fondamentale per il trasferimento dei nutrienti dal lume intestinale al circolo sanguigno.

Villi intestinali
villo intestino

INTESTINO CRASSO

L'intestino crasso è il proseguimento dell'intestino tenue, e rappresenta la seconda ed ultima parte del sistema digestivo degli esseri vertebrati.

Inizia a livello della fossa iliaca destra con un tratto a fondo cieco che si posiziona poco al di sotto dell'estremità inferiore dell'ileo e termina aprendosi all'esterno con l'orifizio anale.

La funzione principale dell'intestino crasso è di assorbire l'acqua dalla materia indigeribile restante dell'alimento e di eliminare, tramite l'ano, il materiale riciclato inutile per l'organismo.

Ha una lunghezza comples­siva media di 1,8 m e un diametro massimo di circa 7cm. .


Anatomicamente viene suddiviso in sei tratti che vengono chiamati:
cieco, colon ascendente, colon trasverso, colon discendente, sigma e retto

L'intestino crasso impiega circa 32 ore per terminare i processi rimanenti del sistema digestivo.
Il suo compito è assorbire acqua ed elettroliti, pari a circa 1,5 litri al giorno, che passano attraverso la valvola ileo-cecale.

Il colon assorbe vitamine che vengono create dai batteri del colon, come la vitamina K, cobalamina, tiamina e riboflavina.

Ha il compito di compattare le feci, e mantenere la materia fecale nel retto fino a quando possono essere scaricati attraverso l'ano in defecazione.

Sotto la valvola ileo-cecale, nella superficie inferomediale dell'intestino cieco, si trova l'appendice. Ha la forma di un piccolo tubo cilindrico lungo dai 5 ai 9 cm e largo 7 mm., è costituita da tessuto linfatico con funzione di filtro, non è in grado di assorbire i nutrienti, per questo è detta a volte la "tonsilla addominale".

Proprio l'azione di filtro può causarne a volte l'infiammazione (appendicite) che, quando è acuta, ne rende necessaria l'asportazione chirurgica (appendicectomia).

Possiamo concludere con la considerazione che un corpo completamente sano dipende molto da un intestino sano.

È quindi bene mantenere l'intestino pulito, anche da incrostazioni fecali, disintossicandolo con metodi semplici e naturali che non offendono le mucose e la flora intestinale.

E' però di estrema importanza, con la pulitura, non creare scompensi al delicato equilibrio batterico del colon.

La brochure informativa di "Intestino" comprende questi metodi semplici e naturali e come praticare l'idrocolonterapia orale.
 
Prezzo € 18,90

Si precisa che il corrispettivo di € 18,90 è riferito alla sola informazione/esperienza richiesta.


Le spese di spedizione di € 8,00* sono a tuo carico se l'importo totale degli acquisti non è uguale o superiore a € 47,80*. * Vedi eccezioni
 
DIRITTO DI RECESSO
 
Errore, si prega di riprovare
Errore, si prega di accettare i diritti di recesso
Argomento aggiunto correttamenteVedi Carrello carrello
Aggiungi al Carrello
  disponibile

Grazie per aver inserito una recensione! A breve verrà controllata e successivamente pubblicata.

Lascia la tua recensione

Scarso           Ottimo

Errore, si prega di riprovare.



Ciò che in questa pagina ho descritto ha il solo scopo di informare come io opero sulla mia persona; non intendo consigliare, potrei anche sbagliare a seguire tale metodo, quindi prima di ogni vostra iniziativa personale è necessario che chiediate al vostro medico cosa è più adatto alla vostra persona. leggere LEGAL DISCLAIMER



Attenzione: il sito propone contenuti a solo scopo informativo che non possono mai sostituire la consulenza di un medico.